Dopo quanto tempo che non si riesce ad ottenere una gravidanza bisogna rivolgersi ad un ginecologo esperto di sterilità di coppia?

Cari amici, cari pazienti, questa è una domanda importantissima perché è dimostrato scientificamente che la probabilità di rimanere incinta diminuisce con l’aumentare dell’età della donna, ed anche i tassi di successo delle fecondazioni artificiali seguono lo stesso trend decrescente rispetto al crescere dell’età della donna.

Il mio consiglio in sintesi: non perdere tempo e, qualunque sia l’età di lei, rivolgersi ad un ginecologo esperto di sterilità di coppia già dopo circa 6 / 8 mesi di rapporti mirati a concepire un figlio che non abbiano sortito alcuna gravidanza. Una semplice visita ambulatoriale consente di individuare eventuali ostacoli al concepimento e di superarli prima che sia troppo tardi.

Nel caso si decida di avere un figlio dopo i 34 anni sarebbe addirittura utile una consulenza preventiva, soprattutto nel caso di pregresse infezioni pelviche, endometriosi, familiarità con menopausa precoce, interventi chirurgici alle tube. 

Di seguito un estratto di importanti studi scientifici internazionali che supportano il mio consiglio e che mettono in evidenza anche di quanto vari sensibilmente, a seconda dell’età, la probabilità di diventare mamme nel caso di trattamenti di fecondazione artificiale.

Secondo un importante studio del “Comitato di Ginecologia del Collegio di Ostetrici e Ginecologi” americano e del “Comitato della Società Americana di Medicina della Riproduzione” (http://www.fertstert.org/home), la correlazione tra la fertilità femminile e l’età dipende dalla progressivo ed irreversibile ridursi del numero e dal peggioramento della qualità degli ovociti. Tale processo naturale di declino prende il nome di atresia. Tra i 32 ed i 37 anni si registrano dei cambiamenti significativi nella fertilità femminile, graduale calo di fecondità dopo i 32 anni che  dopo i 37 anni diviene significativamente più rapido ed è associato ad una diminuzione della qualità degli ovociti e ad un aumento dell’ormone follicolo stimolante (FSH).

Anche il risultato delle tecniche di procreazione medicalmente assistita è penalizzato dall’età della donna. Uno studio francese condotto su donne fertili che, a causa dell’infertilità del coniuge, hanno fatto ricorso alla donazione di sperma, evidenzia che la percentuale di gravidanze passa dal 74% nelle donne con età inferiore ai 31 anni al 54% in donne con età superiore ai 35 anni.

Con l’aumentare dell’età crescono anche i possibili rischi anche per la mamma e per il figlio.  Aumentano infatti i rischi di fibromi, problemi alle tube, endometriosi che possono compromettere seriamente la fertilità. Inoltre, il declino della fertilità dovuto all’età femminile è accompagnato da un significativo aumento di aneuploidie ( anomalie nel numero di cromosomi, la più frequente è la trisomia) e di aborti spontanei.

 In un bellissimo studio scientifico, pubblicato sulla rivista Human Reproduction  (http://humrep.oxfordjournals.org/) , di oltre 34.000 donne australiane  che affrontavano il loro primo trattamento di fecondazione assistita con i propri ovociti (ICSI), è emerso che  per  le donne di 30 anni, ogni 1 anno in più di età si associa ad un 11% di riduzione della probabilità di concepire una gravidanza e ad un 13% di riduzione delle probabilità di portare a termine con successo la gravidanza.

Qualora le donne con più di 35 anni si fossero sottoposte al trattamento di fecondazione assistita ICSI un anno prima, avrebbero avuto il 15% in più delle probabilità di partorire un bambino.

Non perdiamo tempo prezioso!

Annunci

Informazioni su francescamarzano

Dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma Specialista in Ginecologia ed Ostetricia Procreazione Medicalmente Assistita Omeopata
Questa voce è stata pubblicata in Francesca Marzano Ginecologa Roma, ginecologa roma, Gravidanza e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...